“Fumo e grida”, una poesia di Roberto Malini nel 92° anniversario della nascita di Elie Wiesel

Fumo e grida

In memoria di Elie Wiesel (Sighetu Marmației, 30 settembre 1928 – New York, 2 luglio 2016) nel 92° anniversario della nascita

Il perdono non ha base ad Auschwitz
dove il ricordo non è silenzio, ma stride
come convoglio di inesistenza
sui binari del male, bruciando il respiro.

No, il perdono non ha posto tra i vivi,
dove memoria è fumo e grida,
dove la terra rantola e geme,
il perdono è stato ucciso.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *